Pilling 3 – Come leggere un diagramma

Esaminiamo oggi la parte più importante di un diagramma di Pilling. Il corpo.

Per farlo riprendiamo sempre il solito esempio di Mairi’s Wedding.

02 corpo diagramma.jpgVediamo che il grande rettangolo che compone il corpo è suddiviso in cinque rettangoli più piccoli da alcune linee intere verticali.

Ciascun rettangolo rappresenta otto battute musicali (sempre quale che sia la sua grandezza) ed al suo interno contiene la descrizione dei movimenti coreografici previsti dalla danza per quelle otto battute specifiche. Nel caso in esame abbiamo cinque rettangoli da otto battute ciascuno per un totale di 40 bars che è proprio la lunghezza della sequenza completa della danza.

La lettura, ovviamente, viene effettuata da sinistra a destra, per cui:

  • il primo rettangolo descrive le battute 1-8 della danza
  • il secondo le battute 9-16
  • il terzo le battute 17-24
  • il quarto le battute 25-32
  • il quinto le battute 33-40

Riassumendo : i 40 bars della danza sono tutti descritti in cinque rettangoli di 8 bars ciascuno.

Come poi appare evidente nel primo dei rettangoli è presente un segmento verticale tratteggiato. Questo simbolo grafico indica la ulteriore suddivisione degli otto bars in due gruppi di 4 bars ciascuno. Per cui alla sinistra della linea tratteggiata sono descritti i primi quattro bars del gruppo di otto (nel caso specifico trattandosi dei primi otto bars della danza, sono descritte le battute 1-4) mentre alla destra della linea tratteggiata sono descritti i successivi quattro bars del gruppo (nel caso specifico le battute 5-8).

Molto raramente, e soltanto per danze particolarmente complesse per cui risulti utile una ulteriore siddivisione, viene utilizzata una linea tratteggiata a puntini. Questa rappresenta una scansione in gruppi di due battute ciascuna e va letta con la stessa logica descritta sopra per la suddivisione in gruppi di quattro. Per cui alla sua sinistra si descrivono le prime due battute del gruppo di quattro, ed alla sua destra le successive due battute.

Ultima notazione prima di passare ad esaminare i simboli utilizzati per la descrizione dei movimenti coreografici e la notazione delle figure standard di una scottish dance.

Capita sovente che in un unico rettangolo, vuoi per la complessità della danza, vuoi per i movimenti e/o spostamenti non codificati in figure standard, che un solo rettangolo non sia sufficiente a raccogliere la descrizione di tutte le battue della coreografia. In tal caso si sovrappongono due o più rettangoli grandi. Quello più in alto rappresenta (con le sue suddivisioni in gruppi di otto battute), ad esempio, i bars dal primo al sedicesimo mentre quello in basso i bars da 17 a 32 o quello che sia……

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...